Per i partiti gli astenuti sono rassegnati allo status quo. Andrò a votare le persone che hanno integrità, capacità, determinazione e resistenza in uno dei partiti antisistema

Andrò a votare come sempre anche il 25 pv. Le considerazioni e le ragioni che mi spingono a farlo, nonostante sia consapevole che chiunque vada al governo non cambierà nulla perché tutti i partiti di sistema porteranno avanti l’agenda 2030 (facendo finta di litigare) sono le seguenti:
1. Non ritengo sia opportuno rinunciare volontariamente ad un diritto costituzionale e democratico, perché poi non ci si può lamentare di ciò che ci sta accadendo. Infatti, il “partito dell’astensionismo” è il primo partito nel nostro paese (non solo) ed è quello che garantisce lo “status quo” stabile, cioè il mantenimento del loro potere e di poter vantare percentuali a doppia cifra (le percentuali sono importanti nella propaganda). “L’astensionismo” anche la fetta di popolazione più studiata dai partiti perché è importante avere un trend crescente. Infatti, la loro (dei partiti di sistema) chiave di lettura non è quella che adottiamo noi, e ci viene spontaneo pensare, cioè: ” persone che non credono più alla politica”, ma è la seguente : “percentuale degli aventi diritto al voto rassegnati allo status quo”, cioè che hanno consegnato nelle loro mani la loro volontà. Capirete quanto questo “indice” sia fondamentale per loro perché si collega all’essere passivi e consegnare il proprio cervello (all’ammasso) al sistema. Esattamente quello cui puntano tutti i sistemi mafiosi: “l’assuefatta rassegnazione” a garanzia del mantenimento del controllo sulla popolazione e del potere.
2. Voterò le persone che hanno, secondo me, i requisiti dei combattenti (integrità, capacità, determinazione, resistenza) in uno dei partiti anti-sistema, che sono anche loro infiltrati. Perché credo ci sia bisogno che svolgano in parlamento la funzione di mettere continuamente e progressivamente “badilate di sabbia” nei loro ingranaggi iper-collaudati e complicargli i loro piani, che sono costantemente rivolti a colpire gli interessi della nostra nazione e di noi cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: