La necessità di attribuire uno status giuridico al crescente “Partito degli astensionisti”, coloro che non votano alle elezioni perché non si sentono rappresentati da nessun partito o disertando le urne, o scarabocchiando o lasciando in bianco la scheda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: