Erdogan accusa l’Occidente di dare all’Ucraina «ferri vecchi» e non armi, mentre tutti i soldi inviati «non si sa dove siano finiti». E condanna la «politica provocatoria» nei confronti della Russia che lui «apertamente» non condivide

AGI, 7 settembre 2022 – Il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan critica duramente i Paesi occidentali per le politiche messe in atto dall’inizio della guerra in Ucraina.Ne ha per tutti il leader turco, che prima parla di «politica provocatoria» nei confronti della Russia, una strategia che ha detto «apertamente» di non condividere, in pieno contrasto […]

error: Questo contenuto è protetto