Paolo Scaroni dice che le sanzioni alla Russia sono un suicidio per l’Europa: «Dà i colpi con una spada senza elsa, fa più male a se stessa che a chi li riceve». A beneficiarne sono solo Stati Uniti e Norvegia. Ora «siamo in un’economia di guerra»

Wall Street Italia, 2 Settembre 2022 – «Siamo in un’economia di guerra», ammette candidamente Paolo Scaroni, vice-Presidente della Banca Rotschild, oltre che ex Amministratore delegato di Eni ed Enel, in questa intervista esclusiva concessa al direttore Leopoldo Gasbarro all’interno della trasmissione WSI Smart Talk. Secondo Scaroni, per affrontare la situazione occorre «creare un’economia di guerra […]

error: Questo contenuto è protetto