MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Appello agli italiani in buona salute: «Salviamo l’Italia»”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. Il 15 gennaio 2022 a Milano, nel suo ultimo discorso pubblico, il virologo e biologo Luc Montagnier, Premio Nobel per la Medicina nel 2008, lanciò un appello che può essere considerato il suo testamento […]

“Sull’islam Mattarella tradisce la Costituzione”

Di Magdi Cristiano Allam Cari amici buongiorno e Shabbat Shalom. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Il 10 aprile il Quirinale ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui si legge:Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione:«In occasione […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Hamas invita i musulmani nel Mondo a compiere attentati contro Israele. L’Italia vieti le manifestazioni a favore del terrorismo islamico”

Cari amici buongiorno e Shabbat Shalom. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Oggi, giornata festiva per i musulmani che affollano le moschee alla preghiera collettiva di mezzogiorno, subendo il condizionamento dei sermoni colmi di odio, violenza e morte contro gli ebrei […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “L’islam legittima l’uccisione dei bambini ebrei”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Il ritrovamento di «neonati e bambini con le teste decapitate», ieri nel kibbutz di Kfar Aza, resterà nella Storia come la realtà più disumana del terrorismo islamico che sabato scorso, 7 ottobre, […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Orizzonti di rete”

Condannati a scriversi per sempre e non vedersi mai, è una delle punizioni dell’epoca contemporanea.(Fabrizio Caramagna) Accade agli uominiDi fare capolino nel cuore di qualcunoInvadere la sfera delle emozioniCome antichi guerrieri in armiSuscitareIntricate ragnatele di sentimentiAlimentare fugaci passioniDestinate a dissolversi nell’etereChiedere al mondo virtuale di compiere il miracoloDi unire molecole di vitaDistantiAnonime e ignoteCorpi velati […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Per Israele è la “guerra finale”: o sconfigge Hamas o sarà la fine dello Stato ebraico”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. La guerra scatenata dal terrorismo islamico contro Israele rappresenta il trauma più grave subito dal popolo ebraico dopo l’Olocausto.Mai, prima di sabato scorso 7 ottobre, gli eserciti arabi erano penetrati nel territorio […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Campane”

Sentivo giù per la valle il suono velatoDi una campanaMentre i prati dell’ultimo taglioRiflettevano il soleDel meriggio montanoOmbre lunghe sui pendii luccicantiRaggi adagiati sugli abetiCamminavo stanco ormai per il sentieroFermandomi a guardareDa vicino i fiori del monteLe foglie gialle delle betulle e delle robinieGli aghi dei larici sfioratiAncoraDall’odore di muschioQuanti pensieri sul cammino del monasteroUn […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Il Mondo si unisca a Israele per sconfiggere il terrorismo islamico”

Nel giorno in cui il popolo ebraico in Israele e nella diaspora piange i propri morti per il più sanguinoso attentato terroristico islamico, non possiamo limitarci a manifestare la nostra doverosa solidarietà a Israele; dobbiamo andare oltre alla partecipazione al lutto che ci porta a dire «Siamo tutti israeliani»; dobbiamo acquisire la consapevolezza e assumere […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Rosa champagne”

Perché niente io chiamo questo immenso universotranne te, mia rosa; in esso tu sei il mio tutto.(William Shakespeare) Era l’insistente raggio di luceAl tramontoDi quella tiepida giornataA illuminare il tuo voltoPaziente e mestoÈ sempre il ricordoDi quelle pupille appena sbocciateQuell’oasi di frescura e di desiderioIl sogno di quei vagitiSvanito in un attimoAd inseguirtiPer la vitaDa […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Scherzi della natura”

Un grattacielo è una spavalderia in vetro e acciaio.[A skyscraper is a boast in glass and steel].Mason Cooley, City Aphorisms, 1980/94 Hanno costruito questi scherzi della naturaGiganti di cemento in un mondoChe non è più il nostroGente senza casaVagabondi senza confiniCoscienze perdute nell’oceano dei sensiAnime affidate ai capricci del ventoCostruzioni del silenzio dello spiritoRampe di […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Diciamo “No” agli italiani che negano il nostro essere “etnia”, “popolo”, “nazione” e “Patria””

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Chi siamo noi italiani? Se secondo la scienza ufficiale non possiamo definirci una «razza» e neppure una «etnia»; se secondo il “politicamente corretto” non va bene qualificarci come una «nazione» e neppure […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Ragnatele di speranza”

La speranza è quella cosa piumatache si posa sull’animacanta melodie senza parolee non smette mai.(Emily Dickinson) Incontro a questa disperataDesertaIndifferente danza di solitudineSpensierata gaiezzaDi uno spirito follettoArduo mi saràIncrociare quella velata malinconiaCompagna di veglie tutte ugualiTregue di pallide emozioniIntrecciate ai primi tepori dell’albaTrascinate a forza sul sentiero della vitaIn un galoppo affollato di pensieriCacciati nel […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il vento della vita”

Fra le vivaci braccia del vento. Se potessi insinuarmi.(Emily Dickinson) Vi ho conosciuti nella città del ventoInsieme da sempreSembra lontano quel giornoForse era primaveraUn vago profumo di fiori di campoDai contorni sbiaditi nella memoriaUno scalone su verso il BelvedereLa casa ospitaleIl segno della poesia nelle ardite tele alle paretiEra facile scoprire quel feliceSuadente sorriso nella […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “L’emergenza immigrazione e la fine del Governo Meloni”

Cari amici buongiorno e buon inizio di settimana. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Da più giorni si intensificano le voci sulla prossima fine del Governo Meloni, che verrebbe sostituito da un Governo tecnico, che verrebbe presieduto da Fabio Panetta, già […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Trovatore”

Forse dovevo nascere in altre epoche, tempi di dame e cavalieri. E anche di menestrelli che di castello in castello cantavano storie d’amore.(Marcello Vitale) Trovatore di queste valliLe note della vitaNel vento delle nuvoleDel cielo di ProvenzaMuovono pianoI tuoi capelli chiariScopro adagioQuasi per non svegliarne l’incantoLa tenue carezzaDel mite profumo di lavandaLe montagne sfidano il […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “L’Occidente combatte per la “democrazia” e la “libertà” in Ucraina. Ma partecipa alla pulizia etnica dei cristiani armeni del Nagorno-Karabakh”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Mentre gli Stati Uniti, l’Unione Europea e la Nato stanno partecipando alla guerra contro la Russia in Ucraina, ufficialmente per difendere la “democrazia” e la “libertà” dei […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La vita non deve mai essere subordinata al dio denaro”

Cari amici buongiorno e buon fine settimana. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Viviamo in una società in cui si adora il dio denaro, sia quando si vive per accumularne il più possibile, sia quando lo si mette comunque al centro […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il profumo della bellezza”

La Bellezza non può essere interrogata: regna per diritto divino.(Oscar Wilde) Da bimbo ho sentitoAleggiare intorno un profumo sempre ugualeTenue fragranza che si ripeteva nel tempoNel sublime sorriso di mia madreNel tripudio di corolle della primaveraNel mormorio di fronde del boscoIn quel grande disco di fuocoNello struggente spettacolo della seraNell’infinito distendersi dell’orizzonteFra le nuvole bianche […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Vincere la timidezza per accelerare il successo della missione”

Cari amici buonasera. Ci rivediamo dopo circa due mesi di una lunga pausa estiva. Personalmente ho proseguito nel mio impegno culturale e civile. Ho iniziato a presentare il mio nuovo libro “Un miracolo per l’Italia” in varie parti d’Italia con esiti diversi, complessivamente soddisfacenti considerando la realtà degradata del nostro Paese e i contenuti controcorrente […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La luce nel bosco”

Sono molto appassionato di tramonti. vieni, andiamo a guardare un tramonto. (Antoine de Saint-Exupéry) Nel tramonto del boscoMagia del pendioSi insinua insistente la luceScompare lenta fra gli alberiDietro il profilo dei montiIeri quasi per miracolo le acacie spoglieSembrava trattenessero il soleA contrastare la gelidaProfumata carezza del ventoE il tenue commiato del giornoDileguandosi fra le nuvoleFino […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Siamo in ritardo ma ce la faremo. I miracoli si realizzano”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. La gran parte di noi arriva in ritardo con gli appuntamenti cruciali della vita.Quando ci decidiamo di fare una certa cosa che è rilevante per noi stessi, scopriamo che sarebbe stato di […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Pianeti”

Il cielo racconta…la nostra storia fin dai tempi più antichi: ogni popolazione del passato ha affidato alle stelle visibili ad occhio nudo i suoi miti e le sue leggende…”(Simonetta Ercoli) Vorrei un giorno viaggiare per l’ariaCon l’ardore dei cosmonautiAbitare curiosoUno di questi astriSperduti nell’universo del cieloDi quelli che si vedono con il telescopioO si immaginano […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Non so se sia il Papa, so che non è il mio Papa”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Non so se sia il Papa, so che non è il mio Papa. Se fossimo all’anno zero e Jorge Mario Bergoglio si fosse presentato nelle vesti del profeta di una nuova religione, […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Un giorno comune”

“Lo chiamano “nuovo” millennio nella eterna speranza che qualcosa veramente cambi: l’uomo, invece, è sempre lo stesso. Con il suo egoismo e con le sue passioni calpesterebbe anche la linea di confluenza di due eternità”(Giorgio Bongiorno) Nella notte di un giorno comuneLuci della cittàTutte presenti e allineate nelle stradeDeserte come cimiteri d’agostoDal bosco sono tutte […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Giorgio Napolitano ha tradito l’Italia. Con la guerra in Libia e la destituzione di Berlusconi ha agito contro l’interesse e la sicurezza nazionale”

Cari amici buongiorno, buon inizio di settimana e buon Yom Kippur per gli amici ebrei. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Molti di noi ci metterebbero la firma per morire a 98 anni, in condizioni fisiche e mentali relativamente buone, assistiti […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Lavavetri”

SbattutoDa una di quelle spiagge bruciateE distese dal soleIntorno al deserto assetatoAll’incrocio di una metropoliLontana da casaSenti per un momentoAvvicinarsi il mareGli odori di incensoLe palme lucentiSotto la battigiaQualche monetaSmorfie e sospettoSguardi che non si incontrano maiAroma pungente di benzeneAssassinoUn sogno che ti addormentaE ti penetra piano nel cuoreCerchi invanoIl sorriso di qualcunoUn abbraccioUna carezzaCome […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Adesione, fiducia e lealtà per il successo del miracolo per l’Italia”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Nella mia breve ma intensa vita politica all’interno del sistema di potere che si definisce “democrazia”, costituendo il partito “Io amo l’Italia” e alleandomi con altri partiti, […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Quando il mare è un canto”

Il mare è senza strade, il mare è senza spiegazioni. (Alessandro Baricco) Intonano sereni versiLo struggente cantico del mareNel viaggio celeste dell’auroraVerso il rogo del giorno sull’orizzonteSento sugli irti scogli il tenue sospiroDelle onde inquieteDel ventaglio di schiuma della battigiaDolce carezza sulla sabbia inerteDel crepuscolo doratoSulla mia pelle scorreNel greve brivido della tempestaL ’aspra vita […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Nella guerra tra Biden e Trump muore il mito della democrazia”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Nel fuoco incrociato di accuse tra Biden e Trump muore la democrazia. L’istituzione eretta a fulcro del sistema di potere che rappresenta la sovranità popolare, si rivela sempre di più un mito […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Un cardo”

Quando il cardo fiorisce e da un albero la cicala canoradiffonde l’armonioso frinire battendo le ali, è giuntoil tempo dell’estate, all’ombra e con il cuore sazio,beviamo allora il vino generoso godendo del dolce alitaredi Zefiro sul viso(Esiodo) Era l’incanto di un cardoDi quelli che punteggiano gli alti i pascoli montaniAlla fine dell’estateEra il magico splendore […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La Patria è decaduta, ma può risorgere coltivandola nell’anima e confidando nel miracolo”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. La crisi e la rinascita del concetto e dell’istituzione della “Patria” possono essere descritte in modo diverso a secondo del fine che si persegue. Il filosofo-scienziato, che si concepisce come neutrale nei […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Della solitudine”

La solitudine non è mai con voi; è sempre senza di voi, e soltanto possibile con un estraneo attorno.(Luigi Pirandello) Mi chiedevi se la solitudineFosse quella immagine di alloraColtivata per anni nella nostra menteSbiadita dalla lente del tempoQuella melodia ritmataIncessanteInsistenteMonotonaO lo spettacolo di altre rive deserteLitanie di panchine distantiVuoteAbbandonateIlluminate dai lampioni della seraMesti messaggeri delle […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Il 2024 sarà l’anno dell’azione costruttiva”

Cari amici buongiorno e buon inizio di settimana. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Attorno a noi ci sono le condizioni per promuovere e portare a compimento il miracolo della rinascita della nostra civiltà decaduta. Dobbiamo riscoprire e consolidare le virtù […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Senza tempo”

Un uomo che osa sprecare anche solo un’ora del suo tempo non ha scoperto il valore della vita.(Charles Darwin) Emozioni colorate di lucePensieri rallentati dalla calura di rocce erose dai millenniPelle arsaBruciataVagabondi fiocchi di nuvoleTrascinati dal vento sui lontani lidi degli astriSenza tempoSono le nostre ireLe nostre passioniI nostri desideriLe nostre chimereI nostri trepidi sogniLe […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La condanna a morte dei genitori che assistono alla fine del figlio”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. Mentre noi ci risvegliamo in buona salute, beneficiando dei frutti del nostro lavoro e continuando a godere delle bellezze del creato, poco distante una coppia di cari amici assiste inerte e inerme all’inesorabile agonia […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Velo d’autunno”

L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.(Albert Camus) SublimeInebriante fascino di questo veloSul cielo limpido dell’autunnoMagia di colori indorati dal sole radenteDi una lunga giornataTessuto di stanche chiome prone allo spirare del ventoE all’insistente scrosciare della pioggiaMaturoMalinconico brusioNunzio del vicino geloFoglie gialleRassegnate all’abbandonoDisegni di rami inondati di luceFra i filari lacerati […]

MARCELLO VENEZIANI: “Solo un dio potrà salvare la politica”

Dio non ci lascia in pace nel nostro ateismo pratico e nel nostro nichilismo ludico ma viene a trovarci nelle vesti più impensate e negli ambiti più lontani dalla religione. L’altro giorno ho discusso di teologia con Pierluigi Bersani, convocato da Stefano Fassina per la sua scuola di formazione politica. Su simile argomento dialogherò ad Arpino […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il compleanno”

E alla fine, non sono gli anni della tua vita che contano. E’ la vita che c’è stata nei tuoi anni.(Abramo Lincoln) Il mio compleanno come il tuoViene sempre d’ autunnoIl soleAncora caldoI colori limpidiDelle foglie secche e infuocateAlla fine dell’estateI segni geometriciRitualiDella potaturaE poi il tramontoImpietosoIl gelo che pare nascere dalle viscereDella terraIl coro […]

DANIELE ONORI: “Emergenza droga in Italia: 580 mila studenti tra i 15 e i 19 anni fumano la cannabis e 780 mila sono alcolizzati”

La Relazione Annuale sul fenomeno delle tossicodipendenze 2023 è stata inviata al Parlamento dal Sottosegretario Alfredo Mantovano. Questa relazione è la principale fonte informativa nazionale del Dipartimento per le Politiche Antidroga ed è prevista dal DPR 309/90. I dati utilizzati per la relazione provengono da diverse fonti, tra cui amministrazioni centrali, periferiche, centri di ricerca […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Alba a Siracusa”

Quando un’alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l’anima è malata.(Roberto Gervaso) Era l’albaDi un giorno come tantiI sogni della notteSvanivano cosìSpada di luceAll’orizzonte inondato di baglioriRicordo ancora quell’arco di nuvoleMonile colorato di candida speranzaPreziosa tela divinaColorata di rimpiantiE di dolci memorieIl nostro sguardo poiAttonitoPieno di stuporeRivoltoAl vivace scintillio di tutte […]

MARCELLO VENEZIANI: “Se stasera ci sarà la fine del mondo”

Che succede se in un tranquillo week end al mare in casa d’amici vieni a sapere che nel giro di poche ore il mondo finirà? È la trama di un film, che la novantenne gagliarda Liliana Cavani ha lanciato nelle sale nel settembre che odora di Mostra del cinema di Venezia. Il film è ispirato sin dal titolo […]

MARCELLO VENEZIANI: “L’Italia di Vannacci e quella della Murgia”

L’estate che finisce lascia in eredità due foto di gruppo contrastanti, anzi contrapposte: il selfie assai affollato di gente comune intorno al generale della Folgore Roberto Vannacci e al suo libro, il mondo al contrario; e il selfie di una famiglia allargata che potrebbe essere anche un collettivo, un club, un gruppo di pressione, raccolta intorno alla […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Solo la fede ci riscatta dalla morte fortificando corpo, mente e anima”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. Giorno dopo giorno veniamo informati della morte di una persona conosciuta, come è il caso di Domenico De Masi, con cui sostenni un esame di Sociologia del Lavoro, diventato “intellettuale di riferimento” del Movimento […]

MARCELLO VENEZIANI: “L’8 settembre nacque l’Italia di Nessuno”

Non ci siamo più ripresi dall’8 settembre di ottant’anni fa, quando sull’Italia fu fatta una croce e il paese fu così spaccato in quattro: l’Italia fascista, l’Italia partigiana, l’Italia monarchica e l’Italia neutrale. Quella croce sul Paese pesa ancora, nonostante quei quattro spicchi d’Italia si siano rimescolati e disciolti, nonostante l’Italia abbia perso la memoria […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Leggere le stelle”

L’astronomia costringe l’anima a guardare oltre e ci conduce da un mondo ad un altro.(Platone) Fra distratteIncrociateMagiche geometrie di luceRegine della notteUn bagliore di perle va dentro l’animaScava discretoScie ardenti di fuocoRubini celestiBruciano il calore di immensi spaziNel susseguirsi di preziosi moniliSenza lo scandire consueto del tempoSenza l’impronta di umane noieCon il lieto vigore del […]

MARIALUISA BONOMO: “Oggi a Gambolò ore 21 con Magdi Cristiano Allam”

Cari amici buongiorno. Vi auguro di stare tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Siete tutti invitati all’incontro pubblico con Magdi Cristiano Allam oggi a Gambolò, in Provincia di Pavia, per la presentazione del suo nuovo libro “Un miracolo per l’Italia”.L’incontro culturale, aperto a tutti, si terrà alle […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Carezze del vento”

Il destino assomiglia al vento, poiché ci spinge rapidamente in avanti, oppure ci rigetta all’indietro; contro di ciò poco possono fare le nostre fatiche e i nostri sforzi.(Arthur Schopenhauer) Uso chiamare carezze del ventoLe chiazze di epilobioErbe perenniChe dipingono i pendiiSemi portati dalla brezzaDelle valliA vagare insieme al ventoE a disegnareGrappoli di coloreNella tavolozzaDei boschi […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Senza il capofamiglia è finita la famiglia”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Senza un comandante un aereo precipiterebbe, una nave affonderebbe e un’azienda fallirebbe.Senza un comandante la famiglia è implosa e collassata.Nessuno mette in discussione l’assoluta necessità che l’aereo, la nave o l’azienda debbano essere sottoposte alla decisione di un comandante, che […]

MARCELLO VENEZIANI: “Urbi et Orbán”

Il caso Viktor Orbán andrebbe veramente studiato. E’ il più inviso all’Europa ma anche il più votato a guidare il suo Paese, lo fa già da quattro mandati con elezioni regolari su cui neanche l’Europa ha mai potuto mettere becco. E’ sempre sul punto di essere bandito, penalizzato, incriminato ma è lì, con un Paese […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Molo del tramonto”

Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.(Oriana Fallaci) C’è troppo amore al mondo.Incontri, innamoramenti, delusioni, presenze, assenze e il cuore batte all’impazzata.A volte penso che il paradiso sia un posto dove si è felici perché non ci si innamora più.(Fabrizio Caramagna) Pareva fosse amoreQuel lontano tramonto d’autunnoSul molo ancora ebbroDell’umido tepore del giornoQuasi un ponte […]

MARCELLO VENEZIANI: “Il pensiero mediterraneo di Vico”

Tu dici Giambattista Vico, e subito ti rispondono: «Ah, corsi e ricorsi storici». Che lui eppure ha detto, ma che sia l’unica cosa che in genere se ne sappia è altro discorso. Fino a far arrabbiare uno studioso come Marcello Veneziani: ma come, parliamo del più importante filosofo della storia d’Italia, e noi ce la […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La libertà”

I limiti dei tiranni sono stabiliti dalla resistenza di coloro che gli si oppongono.(Frederick Douglass) Viva la libertàSuonano le campaneCome il mare lontano della tempestaSpumeggia sulla battigiaChiesero ai galantuominiAi signoriAgli sbirriA Neddu il figlio del notaioAi preti ed alle stregheE al resto dei prepotentiIl perché di tutto quel soperchiare e succhiare l’animaVollero gustare la carne […]

MARCELLO VENEZIANI: “Il Beato Mattarella regna con le parole”

Beato Mattarella. Ogni cosa che dice, anche buongiorno e buonasera, è oro colato, con titolo ossequioso dei telegiornali, ola istituzionale, salmi in suo onore a mezzo stampa e bava dei quirinalisti al seguito. Nessuno lo critica, tutti lo hanno rieletto al Quirinale, e chi non lo ha votato, come la Meloni, deve comunque governare sotto […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “I viandanti”

Il mondo è un libro, e quelli che non viaggianone leggono solo una pagina.(Sant’Agostino d’Ippona) Ma i veri viaggiatori partono per partire ebasta: cuori lievi, simili a palloncini che solo ilcaso muove eternamente, dicono sempre“Andiamo”, e non sanno perché. I lorodesideri hanno le forme delle nuvole.(Charles Baudelaire) Il lento cammino sulla strada del monteNon è […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Liturgia bianca”

La bianca liturgia del rosarioEra vicinaAlla piana azzurra del mareSorgente fulgida di vitaSublime riflesso del cielo sulla terraLa campana chiamava la gente del borgo alla lode del SignoreIn quell’angolo di pietà e di fedeSospesoNell’universo variegato dei colori dello spiritoLe barche lasciate sulla battigia insieme alle retiAncora umide dell’ultima pescataDentroNella frescura della cappellaCoronata di sfumature turchineDolci […]

MARCELLO VENEZIANI: “Vita tormentata di un genio frainteso”

Quella mattina, il Lunedì dell’Angelo dell’anno di grazia 1730, il professor Giambattista Vico del regio ateneo di Napoli, se ne andava per la strada con la capa dentro i suoi pensieri, più degli altri giorni. Era come se la vita intorno, le voci, il via vai delle botteghe, gli strepiti delle criature non lo toccassero. […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Di quei giorni di gioco”

Mi sovvengono spesso immagini remoteDi quei giorni ameni di giocoFra i pioppi della golenaVedevo solo gli altriCorrere lontanoSparire eNascondersi all’ombra dei cespugliParevano non esistereIn quel quadro bambinoIl colore era la sabbia della rivaErano le foglie degli alberiEra l’acqua del fiumeIl profumo era l’afa dell’estateIl rumore erano le grida dei compagniE il roco verso delle rane […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “L’ultimo volo”

L’immaginazione ha il volo dell’angelo e del lampo: varca i mari dove noi rischiammo di naufragare, le tenebre in cui si perdettero le nostre illusioni, i pregiudizi in cui fu sommersa la nostra felicità.(Alexandre Dumas padre) ArrivavaDopo un lungo giorno di voloTra boschi e austeri profili di montiA proteggere il suo amicoPlanava verso valleDai domini […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il taglio”

“A tutti quelli che sono vissutiaccanto alle terre d’acquae da questa hanno trattoIl senso della loro esistenza”(Giorgio Bongiorno- Poesia delle terre d’acqua”) Specchio d’argentoDelle acque solenni della grangiaNella memoriaL’antico rito del taglioLa festa sull’aiaGioiosaLa fisarmonicaIl colore e la luce della terraDei prataioliLa messe di giugnoIl cielo dipintoDi rosaIl sorriso velato eIl canto mesto delle mondineConsumate […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Mancini e la civiltà decaduta con più quantità e meno qualità”

Non sono tifoso di calcio anche se da ragazzo ho praticato questo sport nel cortile della Scuola Don Bosco al Cairo. Mi interessa la vicenda dell’allenatore di calcio Roberto Mancini, che ha abbandonato la Nazionale dell’Italia per passare alla Nazionale dell’Arabia Saudita, sotto il profilo della decadenza della nostra civiltà. Mancini ha fatto questa scelta, […]

MARCELLO VENEZIANI: “Il più grande pensatore italiano è il meno conosciuto”

Perché dedicare oggi, in un tempo che pensa poco, ha poca fede, poco amore della storia e della cultura umanistica una biografia a Giambattista Vico? Perché è il più grande pensatore italiano, di quell’Italia di cui fu padre Dante Alighieri sette secoli fa. Misconosciuto, incompreso, più spesso frainteso, o ridotto a qualche tormentone scolastico, tipo […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La mia costa”

L’acqua di mare vicino agli scogli è l’acqua più limpida e luminosa che ci sia. Il sole penetra profondamente dentro di essa come se fosse una mano, e cerca le cose che può cercare una mano, ed è felice di toccarle: ricci, conchiglie, pietre colorate e alghe.(Fabrizio Caramagna) I miei passi incrociano la risaccaDelle onde […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Ripensare la democrazia per il bene degli italiani”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. In 77 anni dal 1946, quando con un contestato Referendum istituzionale l’Italia divenne Repubblica e finì la Monarchia sabauda, che nel 1861 diede vita all’Italia unitaria con l’annessione violenta e rapace del Meridione, si sono succeduti 68 governi.In media […]

MARCELLO VENEZIANI: “La guerra civile dei pregiudizi”

Il mondo al contrario e i suoi nemici. Proviamo a leggere la contesa tra i due mondi come se fossimo osservatori esterni. Da una parte vige la dominazione woke, sintesi del politically correct, della cancel culture e del bigottismo progressista e dall’altra vive il mondo reale, naturale, normale cioè comune. Come spiegare il conflitto uscendo […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Parole”

L’uomo è un essere capace di pensare, di ridere e di mentire(Harald Weinrich) Perché non centellinare quelle paroleCon il senso di alloraCome nettare dell’animaPerché non riascoltareL’eco dei loro suoniEsili e vaghi frammentiDi sentimenti e passioniDesideri e sogniProfumi e immaginiLasciati su un foglioTestimoni del passatoEterei segnavia della speranzaNel bosco ventoso della vitaPerché non danzare intorno al […]

MARCELLO VENEZIANI: “E se il Mediterraneo non fosse solo turismo e migranti?”

Se dici Mediterraneo, pensiamo subito a due cose, una ludica e una tragica: il turismo sulle sue coste e i migranti che partono, muoiono, sbarcano nelle sue rive. La nostra immaginazione si ferma, non va oltre gli ombrelloni che costano sempre di più e le onde migratorie che arrivano sempre di più, con non poche […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Brina di rovo”

DiademaVenuto a incoronare l’umile cespuglio di moreDifficile dipingere la luceDi questi diamanti del cieloRicordo gli occhi lucidi di un bimboAi piedi di una duna del desertoQualche lacrimaBrillavaAll’ombra degli ultimi raggi del tramontoPetali profumatiDi una giovane bellissima corollaCome quelle gocce di brina lucenteSulle foglie ancora verdiDi un groviglio di roviNella solitaria campagna del mattino Foto di […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Da gregari a protagonisti per realizzare il miracolo”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. «Le faccio i miei complimenti per il suo coraggio»; «Grazie per dire ad alta voce ciò che molti di noi pensano»; «Abbiamo bisogno di persone come lei, vada avanti nella sua missione»; «Mi raccomando […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “L’angelo bianco”

Giorgio Bongiorno ha dedicato a Gioia, la figlioletta di Silvia Minatel e Adalberto Conchin, una poesia in cui manifesta la sua struggente condivisione della sofferenza e della fede nell’attimo che ci tiene sospesi tra la contingenza dell’esistenza e la trascendenza della vita eternaMagdi Cristiano Allam Per ore abbiamo cercatoFra le viti cariche di grappoli doratiAccecatiDai […]

MARCELLO VENEZIANI: “Simone Weil, l’ebrea che criticava l’ebraismo”

Il culto di Simone Weil a ottant’anni dalla sua morte, il 24 agosto del 1943 a soli 34 anni, è vasto e incondizionato. La sua visione religiosa e metafisica è l’unica ad essere ben accolta in un tempo ateo e nichilista, la sua vita suscita narrazioni agiografiche e le sue opere destano ammirazione assoluta. Ebrea, rivoluzionaria, operaia […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La preghiera”

La preghiera non è un ozioso passatempo per vecchie signore. Propriamente compresa e applicata, è lo strumento d’azione più potente.(Mahatma Gandhi) Andavamo prima del loro giornoAttraverso i viali del cimiteroA portare mazzi di fioriQuando ancora la follaDelle ricorrenze era lontanaA poco a poco se n’è andata l’usanzaDi quella preghiera recitata insiemeCon l’animaNel geloE nella nebbia […]

MARCELLO VENEZIANI: “Il sud è un geo-pensiero fruttuoso”

Alla festa della Taranta mi hanno chiesto di parlare del sud stasera a Sternatia. Il tema è riassunto in un’espressione che coltivo da anni: cogito ergo sud. Al meridione non tocca adeguarsi all’unione europea o inseguire i modelli del nord, diventando solo una caricatura a rimorchio e a comando; ma far riemergere l’anima pensante del meridione […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Elegia dell’emozione”

Ulisse pianse nel sentire cantare le gesta sue e degli altri Greci, a Troia. Ma non voleva farsi scoprire. Col lembo del mantello, si coprì il volto e asciugò le lacrime. Solo Alcinoo, re dei Feaci, se ne accorse ma non disse nulla.(Odissea) Dicevano spesso che un omettoO meglio un uomoNon doveva piangereO meglio piagnucolareE […]

MARCELLO VENEZIANI: “Pareto scoprì le élite, i miti moderni e il fascismo”

Come oggi cent’anni fa, il 19 agosto del ’23, moriva nella solitudine di Céligny, il più grande sociologo italiano, scopritore delle élite e del mito nella società contemporanea: Vilfredo Pareto. Economista e matematico, storico e sociologo, studiò con realismo lucido e a tratti ironico, le mutazioni e le invarianti della storia; osservò la realtà e l’umanità […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Lasciare il molo”

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite.(Mark Twain) Sarà come lasciare il moloOltre quel lungo pontileDesertoSotto nuvole piattePrima della grande tempestaAbbandonare smarriti i colori del soleIl sogno intimo della […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La famiglia cresce e si consolida con amorevoli zii e nonni acquisiti”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. Recentemente ho provato una grande gioia entrando a far parte delle famiglie di due miei cari amici come “zio” dei loro figli. Sentirmi dire «Ciao zio Magdi» dai loro figli, mi riempie il cuore. In Egitto, il mio Paese […]

MARCELLO VENEZIANI: “La norma generale e i ministri mainstream”

C’è stata una novità nella rubrica “Il mostro della settimana” che puntualmente addita al pubblico disprezzo e alla gogna mediatica l’orco del momento: stavolta per il generale Roberto Vannacci è arrivata la sanzione del governo, col ministro della difesa Guido Crosetto che ha rimosso dall’incarico l’ex comandante della Folgore, mentre il suo libro epicamente e rapidamente scalava e capeggiava […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Un mondo diverso”

Il mio sogno era di un mondoDiversoSenza violenze di spazio e di tempoFatto delle stesse albe e degli stessi tramontiDegli stessi fioriDegli stessi profumiDipinti da pittori celestiNella grande tela dell’universoPopolato da angeli gigantiCaleidoscopio di intenzioniVibranti con le corde dell’animaEra invaso poi da silenzi astraliE improvvise dolciArmoniche sonoritàPlasmatoDella gioia genuina di un incontroInnocenteCome sanno inventare i […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Dopo la morte la vita eterna con la fede e la testimonianza”

Cari amici buongiorno e buona Domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Ogni giorno leggiamo o sentiamo di qualcuno che, a prescindere dalla causa, muore. E, ogni volta, talvolta fugacemente, è un’occasione per riflettere sulla vita. «Io che cosa […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La Sanità è collassata. Lo Stato va ricostruito”

Cari amici buongiorno e buon fine settimana. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. A Udine dei neonati prematuri in incubatrice nel reparto di terapia intensiva contraggono la meningite e in un caso il cervello di un neonato viene devastato. In Italia ogni anno 50 mila persone muoiono per […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Bengasi, 3 Giugno 1942”

L’altra seraHo visto la tua medagliaParoleOrmai scolpite dal tempoSu un foglio ingiallitoSembra retoricaDell’onoreLa guerraIn casa d’altriLa corsa a cercare la gloriaDell’imperoE ti vedo ancoraSaltare da un autocarro all’altroFra mine impietoseGuardare la luna del desertoDipinta nel cieloPiù bella che maiSulle piste di CireneCon il fuoco nel cuoreVivere un giornoCome avresti volutoChe tuo figlioTi ricordasseDopo tanti anniGrandeNella […]

MARCELLO VENEZIANI: “Dove nasce la destra sociale”

Ma che bestia misteriosa è la destra sociale? Ne riparlano, dopo lungo silenzio, i giornali a proposito dell’idea di Giorgia Meloni di tassare gli extraprofitti delle banche. Di primo acchito era sembrata una mossa per spiazzare la sinistra e i grillini, proponendo una norma che era diventata un loro slogan di battaglia. Poi è apparsa […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO “Il deserto del cielo”

Il mondo stesso è il giudizio universale.(Arthur Schopenhauer) Se ancora fiorisse il deserto dell’animaE la danza incrociata di fontane lucentiAccompagnasse benigna il mio ritornoDagli angusti confini dello spazio e del tempoSe quel giardino infinitoDisegnato di dune e di nostalgia eColorato di avida speranzaFosse davanti ai miei occhi come oraLascerei questo incerto naviglioAlle ali maestose dell’aquilaAlle […]

MARCELLO VENEZIANI: “In treno verso il nulla, stranieri a casa propria”

L’altra sera ho preso un treno locale tra Foggia e Bari. Ero nella mia terra, dovevo raggiungere il mio paese natale, ho preso l’ultimo regionale della sera. Non ero in prima classe, non leggevo Proust, non ero tra lanzichenecchi, come era capitato ad Alain Elkann ed ero curioso di chi mi stava intorno. Ero l’unico […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Fotografie”

Nella fotografia c’è una realtà così sottile che diventa più reale della realtà(Alfred Stieglitz) Sembrava si potesse fermareIn uno scattoL’immagine gaia di un momentoCelebrare con uno sguardo i vivaci colori di quel tempoTramandare il segno di un sorrisoDi quel sorrisoDi un cennoDi quel cennoDi un profumoDi quel profumoDi un cieloDi quel cieloLasciare una traccia al […]

MARCELLO VENEZIANI: “Le cozze, il vibrione e Baudelaire”

In questi giorni d’agosto ricorre il cinquantennale del vibrione, sciagurato batterio che colpi il sud d’Italia provocando la rinascita del colera, con tanti morti e ricoverati. Correva l’agosto del 1973 quando si scoprì il malefico agente che si insinuava nelle cozze, di cui si abusava soprattutto nelle zone marine del sud, in particolare nel napoletano […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il ritorno del gregge”

La folla è un gregge docile incapace di vivere senza un padrone. È talmente desiderosa di obbedireche si sottomette istintivamente a colui che le si pone a capo.(Sigmund Freud) Passi compostiPigriUn greggeChe sembra non finire maiSenza tempoIn fondo al profilo della collinaUn sole opacoGrigie strisce di nuvoleE il tenue mormorioDi lontane chiomeDi alberiAlla fresca brezza […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Quante volte”

Migliaia e migliaia di anniNon basterebberoPer direIl minuscolo secondo d’eternitàIn cui tu m’hai abbracciatoIn cui io t’ho abbracciato.(Jacques Prévert) Quante volte mi ritorna in menteSempre più insistenteLa stretta di quell’ abbraccioIl sapore amaro di quell’ultimo bacioChe mi è rimasto addossoInsieme a quel viso giovaneLeggiadroQualche parola troncaSussurrata fraRumori incerti che si affollanoDa allora come nuvole di […]

MARCELLO VENEZIANI: “Chi non la pensa come loro su ogni cosa è negazionista”

Pur essendo una forte minoranza nel Paese e nel Parlamento, la sinistra vuole imporre ed estendere il reato d’opinione. Hanno scelto la parola più forte, negazionismo, usata per condannare chi nega i campi di sterminio nazisti, che è già reato d’opinione, e l’applicano a ogni opinione difforme rispetto a quella dominante: è negazionista chi ha […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Ci ritroveremo”

Un suono discende da molto lontanoAssenza di tempo e di spazioNulla si crea, tutto si trasformaLa luce sta nell’essere luminosiIrraggia il cosmo intero(Franco Battiato) Sono certo che ci ritroveremoCreature divineIn un coro di spiritiSenza specieSenza distinzione di razzaSenza coloriSenza bandiereSenza stendardiOltre l’orizzonte del mondoLà dove tutti i pianeti tramontano nella luceDove le tenebre sono da […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La disinformazione sui “vaccini” nonostante i morti e gli invalidi”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita. Due giorni fa, l’8 agosto, l’agenzia giornalistica Agi, ha pubblicato una notizia, a firma di Paolo Giorgi, dal titolo “I vaccini anti Covid efficaci anche dopo 18 mesi”. Il sottotitolo recita: “Uno […]

MARCELLO VENEZIANI: “Elogio funebre di un grande comunista”

È morto a 91 anni uno dei più giovani teorici della sinistra che non si arrese. Si chiamava Mario Tronti. Pochi mesi fa mi cercò e ci incontrammo da lui al Senato: aveva progetti per l’avvenire, voleva ordine insieme trame culturali, inaudite alleanze e risvegliare comuni passioni civili. Mi colpì la voglia di futuro che ancora […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Lingue di fuoco”

Accendi un sogno e lascialo bruciare in te.(William Shakespeare) Lucenti e fulgideBeneficheGeneroseDistruttriciIntrepide compagneDi questo viaggio fataleScintille di ardenti passioniImmaginiDi sogni bruciatiDi illusioni e di desideri inappagatiCeppi profumatiRoventi talvolta di crepitanti emozioniIcone di momenti di gioiaChimere luminoseO attimi di dolore estremoOdore di carni dilaniateAquile voraciScagliate come dardiContro il divino PrometeoEroe del fuoco perenneTestimone della umana ricercaRapito […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La pandemia di paure e dubbi. Fede e missione ci salveranno”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.C’è uno strato di solitudine interiore che si annida nel retropensiero e nel subconscio, che talvolta esce allo scoperto e si impossessa di noi nel buio della notte, a dispetto dell’essere attorniati dalla presenza fisica e dagli affetti dei familiari […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “L’aborto è infanticidio solo se non è prescritto”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Mercoledì scorso, 2 agosto, a Casal di Principe, in Provincia di Caserta, una donna marocchina di 40 anni, è stata sorpresa mentre gettava nel bidone dell’immondizia un sacchetto al cui interno è stato rinvenuto il feto di circa 20 settimane, […]

SILVANA DE MARI: “Ecoisterismo o ecomanipolazione?”

Al Giffoni Film Festival una signorina piange davanti al ministro. È preoccupata per l’ambiente, per la sua Regione, la Sicilia, che brucia e dichiara di non voler mettere al mondo figli perché ha l’eco-ansia. Il ministro dell’Ambiente Pichetto Fratin si commuove… L’eco-ansiosa è un’attrice e pubblicizza prodotti cosmetici su scala mondiale. Se qualcuno è interessato […]

MARCELLO VENEZIANI: “E in agosto venne l’Apocalisse”

La bomba atomica è il peccato originale del mondo contemporaneo. Se la Shoah chiude tragicamente gli orrori di un’epoca passata, finita con la caduta del Terzo Reich e la morte di Hitler, la bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki apre tragicamente il dopoguerra e l’età in cui viviamo ormai da più di settant’anni. Due tragedie incomparabili, ognuna […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Dove volano le cicogne”

Era MarcheggVecchie querceAttorno ai prati profumatiDella SlovacchiaNinfee distese sullo stagnoD’argentoCome quel quadro di MonetDi cui ricordo ancoraLa luceSolo quellaEra il galoppo incessanteVerso il castelloQuasi fossero sempre làScudieri del cieloAd attendereIl cavaliere della notteE l’orgoglio del presenteLontano dallaSteppa inondatadi odori e silenzi sacriArriveranno anche qui aCostruire l’altro mondoQuello miglioreQuello che riduceQuesti coloriQuesti saporiLa poesia dell’inchino pietosoDi […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Nella «era di ebollizione globale» le temperature calate di 5-10 gradi”

Cari amici buongiorno e buon inizio di settimana. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Dopo diverse settimane in cui ho dormito scoperto con addosso solo la canottiera, nonostante sia freddoloso, ieri mi sono coperto con il lenzuolo e il copriletto.In tutt’Italia, confermano anche le varie fonti meteorologiche, le temperature […]

CARLO RUBBIA: «Non è vero che la C02 causa il cambiamento climatico»

Carlo Rubbia, Premio Nobel per la Fisica nel 1984 e Senatore a vita, tenne un intervento sul cambiamento climatico dinanzi alle Commissioni riunite Affari Esteri e Ambiente-Territorio di Camera e Senato il 26 novembre 2014. In esso sostenne che «Il clima della Terra è sempre cambiato. Oggi noi pensiamo (in un certo senso, probabilmente, in […]

MARCELLO VENEZIANI: “Termofilosofia e tirannia del Meteo”

Insomma, questo caldo bruciante a sud, queste tempeste devastanti a nord, sono gli eccessi di un’estate come altre in passato o sono il segno di un drastico cambiamento climatico? Sono frutti bizzosi del caso e del maltempo o derivano da errori, disattenzioni e colpe umane? In altri tempi, mistici e messianici, avrebbero discusso se siamo […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La canzone dei vecchi amanti”

Ti ho vista ancora oggi rinascere dalgelo dell’invernoCome un torrente placatoNel rosario delle stagioni della vitaZampillo di acqua limpidaFulgida gemmaSilenziosaSolenneSorgente di tenera passioneRispecchiataFra i sassi antichi della valleQuante volteHai chiesto alla luce radente deltramontoDi ritardare con me il buio della notteIl disegno sempre uguale di quellestelle del nostro cieloChe conoscevamoUna per unaAbbiamo vissuto l’inquietante caloreDi […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Parlare alla mente e al cuore con l’armonia di parole e musica”

Cari amici buongiorno e buona domenica del Signore. Mi auguro di cuore che stiate tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita.Nonostante le assenze causate dalla paura di uscire di casa per non imbattersi con le “bombe d’acqua”, è stato un successo l’incontro di presentazione del mio libro “Un […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Il suicidio della democrazia dopo le guerre per esportarla”

Cari amici buongiorno e buon fine settimana. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale. Negli Stati Uniti si sta consumando il suicidio del mito della democrazia.L’ex Presidente degli Stati Uniti e candidato alle elezioni presidenziali del 2024, Donald Trump, in riferimento all’assalto alla Sede del Congresso il 6 gennaio […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Cantilena del mare”

Non riesco a pensare a nessun altro edificiocostruito dall’uomo che sia altruistico quantoun faro. Sono stati costruiti solo per servire.(George Bernard Shaw) Risuona dolceE riverbera ingenuaOltre il possente riposo dei secoliQuasi fosse un triste presagioQuesta amena cantilena di preghieraUn coro che non conosce silenzioUn perenne mormorio di fluttiSullo scoglio solitario del gelido canaleSfiora superba gli […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “A quasi 100 anni Maria ci insegna: «La saggezza nasce dall’esperienza»”

Cari amici buongiorno e Shabbat Shalom. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Maria Teresa Montacci è nata a Roma il 18 novembre 1924. Tra sedici mesi compirà 100 anni. È la mamma della nostra Stefania Faraoni, Responsabile della Sede della Casa della Civiltà nella Regione Lazio.Lo scorso 22 aprile, […]

MARCELLO VENEZIANI: “Longevi, benestanti ma scontenti”

A cura di Gian Paolo Polesini per il Messaggero veneto Come mai ha pensato di studiare la scontentezza?  Perché ritengo che sia il sentimento prevalente nella nostra epoca; e perché non ci sono saggi sulla scontentezza, mentre abbondano trattati sulla felicità, l’infelicità, la malinconia. Due ragioni per scrivere un libro sul tema. Lei, Veneziani, è scontento di […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Le mie nuvole”

Le mie nuvole sono palpiti del firmamentoVeli che coprono l’indifferenza pigra della campagnaColtri del letargo assetato della terraCalici dell’umore vitaleSfumate contese ai raggi insistenti del soleAneliti distesi dell’animaSospinti dal vento fino alla soglia dell’orizzonteDanze di fiocchi candidiCome frammenti di alti cirriTremanti e irraggiungibiliQualche volta si rabbuianoImbronciateMinacciose e superbeE piangono fragorose lacrime di pioggiaIlluminate da lampiDi […]

LEONIERO DERTONA: “Il debito pubblico degli Stati Uniti supera i 32.000 miliardi di dollari”

scenarieconomici.it, 19 giugno 2023 – Il debito pubblico degli Stati Uniti al 16 giugno 2023 ha raggiunto il massimo storico di 32.04 trilioni di dollari, secondo la dichiarazione giornaliera del Tesoro.Si tratta di circa 25.000 miliardi di dollari di debito pubblico e di circa 7.000 miliardi di dollari di debito intra-governativo.Questo dato arriva meno di […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Né branco di pecore né “leoni da tastiera””

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Gli italiani amano le storie a lieto fine. Domenica scorsa, 30 luglio, verso la fine dell’incontro a Viterbo per la presentazione del mio libro “Un miracolo per l’Italia”, il moderatore ha detto: «Per stemperare il clima preoccupante di questa serata, […]

SILVANA DE MARI: “Chi va al mulino si infarina”

In effetti è oggettivamente impossibile andare al mulino e uscirne completamente puliti. E anche oggettivamente difficile restare immersi in un’ideologia senza essere contagiati. Ci sono in particolare due situazioni in cui siamo particolarmente disarmati. La prima consiste nella comunicazione per immagini: sono decodificate dall’emisfero di destra, entrano direttamente nel nostro subconscio, soprattutto se l’immagine si […]

MARCELLO VENEZIANI: “Dall’eco-ansia all’eco-razzismo”

L’angoscia si esprime oggi in due modi: ego-ansia ed eco-ansia. Siamo angosciati per l’io e per il pianeta; di tutto quel che sta nel mezzo – persone, famiglie, società, nazioni, popoli, culture, religioni, civiltà, umanità – ci interessa sempre meno.L’eco-ansia è la patologia dei nostri giorni, una specie di infiammazione ecologica. I malati più acuti […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Profumo di vite”

Amo te, vite, che tra bruni sassi | pampinea ridi, ed a me pia maturi | il sapïente de la vita oblio.(Giosuè Carducci) Questa vignaÈ il disegno di nobili lineeTracciate da mani annose sul declivioQueste viti allineate verso il cieloSono geometrie ripetute e solenniDi invidiabili trofei dell’estasi della collinaUn inno ai colori della naturaÈ l’autunno […]

SILVANA DE MARI: “Carriera Alias”

Il giornale Corriere di Chieri ci ha trionfalmente informato che c’è uno studente del liceo che ha intrapreso la Carriera Alias. Carriera è una bella parola, secondo il dizionario indica la via scelta e il progresso compiuto, da un punto di vista sociale ed economico, nel campo di un’attività gerarchicamente organizzata, ma indica anche la […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “I miei anni”

I vent’anni sono più belli a quaranta che a venti. (Roberto Gervaso) Rincorro questi miei anniSfuggentiCome facevo una voltaIn quel rigido invernoDel grande fiumeNei sogni di un bambinoCon quei colori di sabbiaQuelle lunghe barche allineate al portoQuei cespugli intirizzitiNella campagna sornionaQuella brina distesa fin nella golenaE quei boati sordiDella guerra lontanaSento nelle viscere quel gelo […]

LORENZO ATTIANESE: “Aerei-spia italiani segnalano agli ucraini gli obiettivi russi”

Ansa Magazine, 10 luglio 2023 – In Romania sul mar Nero i nostri piloti, tra loro anche una donna, a bordo dei caccia catturano dati importanti che in poco tempo finiscono sui cellulari dei soldati ucraini sul campo di battaglia. Arriva un allarme: in dieci minuti un caccia italiano con un boato squarcia l’aria dalla […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “La famiglia naturale al centro della ricostruzione della società”

Cari amici buongiorno. Mi auguro di cuore che stiate bene in salute fisica, mentale e spirituale.Fino a circa cent’anni fa, si dava per scontato che, sin dalla nascita, eravamo parte integrante e indissolubile della nostra famiglia, che la nostra singolarità come persona non potesse essere disgiunta dall’appartenenza e dalla responsabilità nei confronti della famiglia d’origine. […]

MARCELLO VENEZIANI: “Io amo Io, ossia sposarsi con se stessi”

In origine era la famiglia numerosa. Poi venne la famiglia simmetrica e quadrangolare, padre madre figlio e figlia. Quindi la famiglia con figlio unico. Si passò poi alla coppia senza figli, anche dello stesso sesso. Poi fu varata la famiglia mononucleare, composta da un solo membro, il single. Adesso siamo arrivati alla sologamia. Di che […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Era Novembre”

Il fiume è dentro di noi, il mare tutto intorno anoi.(Thomas Stearns Eliot) Mentre ricordo il torpore della campagnaCome fosse ancora sotto i miei occhi stupitiMi inonda il profumo degli alberiA guardia dei prati lucentiHo dimenticato il sordo fragore dell’alluvioneLa furia dei gorghiIl risucchio delle chiatteL’ultima fragile difesa degli arginiHo perduto i lamenti dei vecchiStanchi […]

SILVANA DE MARI: “Tanto va la gatta a lardo che ci lascia lo zampino”

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino: ogni avvenimento nella realtà, è stato preceduto da una strutturazione ideologica, ogni ideologia, prima o poi, se fertilizzata e irrorata, arriva nel reale. La pedofilia, il sesso intergenerazionale è un fiore all’occhiello del “vietato vietare”. Il genocidio non sarebbe arrivato nei campi e nelle […]

MARCELLO VENEZIANI: “Avete finito di linciare il povero Elkann?”

In qualità di esperto e decano della tratta ferroviaria Roma-Foggia, con l’aggravante di oltrepassare Foggia e spingermi fin dentro il cuore di tenebra pugliese, mi è stato chiesto da più lettori un referto postumo sul caso Alain Elkann che ha tenuto banco per giorni sui media, i siti e i social. Quando lessi l’articolo di Alain […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Erano tempi”

“Quando uno lascia un paese, tutte le cose acquistano prima della partenza un valore straordinario di ricordo, e ci fanno pregustare la lontananza e la nostalgia.” (Corrado .Avaro) Erano tempi amariI giovaniSgusciavano a grappoliDal paese assolatoDalle città piene di macerieSe ne andavano tutti con il primo treno del mattinoAncora al buioCon i loro bimbi in […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM: “Da ieri per l’Onu è iniziata «l’era di ebollizione globale»”

Cari amici buongiorno e Shabbat Shalom. Vi auguro di cuore di stare tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati colmi d’amore per la vita.Ieri il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha detto che la Terra è passata dal «riscaldamento» ad una «era di ebollizione globale». 
Secondo il resoconto dell’Agenzia di stampa […]

SILVANA DE MARI: “Dal 2011 a ora continua l’islamizzazione dell’Europa”

Ho cominciato a occuparmi di multiculturalismo nel 2011. Due giovanissime donne erano state assassinate in Italia, mentre in Pakistan era stato assassinato il ministro per le minoranze culturali. Ho cominciato a parlare di due giovanissime donne ammazzate in Italia, e di migliaia ormai di donne e giovanissime donne quando non ragazzine, che in Italia non […]

MARCELLO VENEZIANI: “Trent’anni fa finì la Balena Bianca (ma non era vero)”

Il 26 luglio di trent’anni fa finiva l’eterna Dc. Anche l’eternità aveva fatto il suo tempo. Fu l’esperienza più longeva di potere nella storia dell’Italia unita, durò più del doppio del fascismo, non lasciò mai il potere per circa mezzo secolo, e neanche dopo. Dopo che la Dc chiuse i battenti, c’erano più parlamentari democristiani […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Aspettando la notte”

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?(William Shakespeare) Verrà la notteLieve e solenneA intrecciare colori turchiniE preziosi anfratti di speranzaAl trepido recesso dei nostri pensieri Verrà la notteLieve e solenneA cancellare scampoli di ricordiA disegnare i profili di magiche iconeNell’universo libero del sogno Verrà la notteLieve […]

MARCELLO VENEZIANI: “L’avvento dell’egemonia anti-culturale”

È uscito sulla rivista cattolica Vita e pensiero, in contraddittorio con Giuseppe Vacca, presidente dell’Istituto Gramsci di altri interlocutori, una mia riflessione sull’egemonia culturale, che sintetizza e aggiorna scritti precedenti. Ve la proponiamo.Ma chi detiene oggi l’egemonia culturale nel nostro Paese, e più in generale nel mondo occidentale? E’ in corso una sostituzione ideologica e […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La luce delle more”

“Sacro a Saturno, maltrattato dal linguaggio dei fiori che gli attribuisce l’invidia, uno dei peccati capitali, il rovo è amato dai poeti, che lo ritengono degno di adornare il regno dei cieli. Cresce nei luoghi assolati e polverosi, non gli importa di avere vicini calcinacci, desolazione e rovine. “https://www.taccuinigastrosofici.it/ita/news/antica/ortaggi-frutta/Rovo-di-more.html Quando bambino correvoFra i rovi a […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Nati a novembre”

Ed è novembre. I pomeriggi sono più laconici e i tramonti più austeri. Novembre mi è sempre sembrato laNorvegia dell’anno.(Emily Dickinson) C’è ancora nebbiaIn quei ricordiIngialliti come le foglie d’autunnoUna coltre densa e insidiosaQuel freddo gelidoLa galaverna del mattinoCome una spada che ti entra nelle ossaAnche quella neve che in pianuraImbianca le cime spoglie dei […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “La tempesta”

La tempesta è capace di distruggere i fiori ma è incapace di danneggiare i semi.(Khalil Gibran) È l’anticaImplacabile sfida dei navigantiSoffio incantato dell’universoCieli plumbeiVenti impetuosiBagliori accecanti di fulminiOnde minacciose e solenniNavigli frantumati sugli scogliÈ l’eterna nobile buferaInghiottita dentroDall’angoscia della passioneFuoriDalla rabbia di elementi spavaldiSinfonia malefica e bizzarraDi un’orchestra infernaleDi odio e amoreTravolgentiTestimoni di vendetteScatenate negli […]

MARCELLO VENEZIANI: “Di rosso a sinistra è rimasto il cartellino per espellere”

Ignazio Larussa non può presiedere il Senato perché ha difeso suo figlio e quindi avrebbe implicitamente difeso lo stupro e ritenuto inattendibile la ragazza. Filippo Facci non può condurre un programma in tv perché ha scritto una frase sgradevole sul medesimo caso e ha pure una causa per stalking della sua ex compagna da cui ha avuto due […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Ennesimo tramonto”

Tienimi per mano al tramonto, quando il giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle.Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto. Tienimi per mano, portami dove il tempo non esiste.(Hermann Hesse) Guardo questo tramontoStregatoDa una magia indefinibile e stranaEppure sono tanti i tramonti che ho conosciutoOltre il profilo […]

MARCELLO VENEZIANI: “Tutto il caldo minuto per minuto”

Com’era bella l’estate quando il caldo feroce non esisteva, la canicola era solo all’inferno, il solleone era uno spauracchio per tenere buoni i bambini. Poi venne il terrorismo rosso, coi suoi bollini rossi e i suoi cartellini rossi e lo sciame di emergenze che producono sempre lo stesso invito: barricatevi in casa, eseguite le procedure indicate, […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Amore”

Se noi non avessimo amato,Chi sa se quel narciso avrebbe attratto l’apeNel suo grembo dorato,Se quella pianta di rose avrebbe ornatoDi lampade rosse i suoi rami!Io credo non spunterebbe una fogliaIn primavera, non fosse per le labbra degli amantiChe baciano. Non fosse per labbra dei poetiChe cantano.(Oscar Wilde) È l’amoreChe dipinge la natura a primaveraÈ […]

MARCELLO VENEZIANI: “Il 25 luglio nacque dalle bombe del 19 luglio”

L’Italia si sfasciò, in ogni senso, tra il 25 luglio e l’8 settembre di ottant’anni fa. Ma prima ci fu il 19 luglio, un antefatto che di solito non viene collegato alla caduta del regime fascista. Che successe il 19 luglio? Roma fu pesantemente bombardata dagli americani; dai tempi delle invasioni barbariche, e poi del sacco di […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Il tempo”

Quello stormo d’ ali distese fra ciuffi di nuvolegrigieImbronciateOltre i pioppi allineatiNei campi nebbiosi di un giorno d’invernoDisegna nella tavolozza del cieloMagiche piroetteDanze vorticoseRipetuti gorgheggi sempre più in altoA sfiorare gli alteri confini del cieloInsegue la corsa di pensieri distrattiFuggiti in qualche angolo di casolareSperduto nel vuoto letargo della campagnaNidi appesi ai rami spogliCome case […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Andar per trulli”

La Puglia è la nostra regione in cui più siavverte l’Oriente. I baresi ricordano come unafavola recente gli anni in cui gli albanesitraversavano il mare carichi di monete d’oro,giacché gli albanesi allora consideravano Bariil proprio mercato e vi scendevano anche acomprare un cappello. San Nicola, venerato aBari, è un santo anche della Russia.(Guido Piovene) Tra […]

MARCELLO VENEZIANI: “Svelare la morte per capire e amare la vita”

Chi legge Fausto Gianfranceschi si riconcilia con la realtà della vita, della morte, del corpo e della nascita. Con i suoi scritti riscopre l’amicizia col mondo, accetta i limiti e i confini della vita, guarda in faccia la morte, si stupisce per la nascita e riporta la mente dentro il corpo, l’anima dentro il mondo. Lo spirito […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Raggi indiscreti”

Raggi di luce si posanoIndiscretiSul pascoloAncora umido dell’ultima pioggiaStrascichi di nuvoleAccarezzano il verde della campagnaQuello che vuole la terraÈ ferace intreccioDi fecondi virgultiÈ la sfida dei cespugli fioritiÈ serena abbondanzaÈ semplice prosperitàAccecati dalla gelosiaAbbiamo incatenato la naturaCome si fa di un’amanteRinchiusa nel cemento delle nostre metropoliCalpestata sull’asfalto delle nostre stradeCrocifissaFra le barre d’acciaio dei nostri […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Attimi”

Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.(Cesare Pavese) Densi di oblioI momenti del mio ricordoOmbre scureFantasmi dimenticatiBrevi radure nel bosco della vitaRaggi lucenti di pensieroSuoni una volta nitidiConcretiProfumi di passatoAromi di remote fragranzeChiazze di immaginiMorbide e sfumateFra i pendagli ostinati del presenteUna sardana che ritornaSu sé stessaOrgogliosaDanza di immaginiInclemente e disadornaAngoscia e gioia […]

MAGDI CRISTIANO ALLAM “Ci vediamo oggi a Livorno. Ore 20,30 in Piazza Grande”

Cari amici buongiorno. Vi auguro di stare tutti bene in famiglia e che vi siate risvegliati sereni, fortificati e determinati.Oggi inizia la presentazione pubblica del mio nuovo libro “Un miracolo per l’Italia”. Inizio da Livorno. Alle 20.30 sarò allo storico Dolli Lounge in Piazza Grande. Si tratta di un rinomato centro di ristorazione che ha […]

MARCELLO VENEZIANI: “Alain il bello: meglio morti che vecchi”

Che triste, schifosa vecchiaia sta vivendo Alain Delon. Da almeno vent’anni soffre di depressione, tentazioni distruttive se non suicide, imprecazioni contro il mondo. Ricordo le sue parole recenti di 87enne: “Invecchiare fa schifo. Non puoi farci niente, l’età si fa sentire. Non riconosci la faccia, perdi la vista…Per questo ho chiesto a mio figlio Anthony, […]

LA POESIA DI GIORGIO BONGIORNO: “Ore di notte”

Ore solitarie di profondiIndefiniti silenziPalcoscenico di rumori sordiRemotiDietro il sipario delle nuvoleUn vocio di attori distrattiStorie vagabondeIl profumo di fiori spezzatiUna cascata di petali senza vitaCorolle smembrateErba umida del pratoSento intornoUn frinire insistente di grilliIl mormorio degli alberiRisposta ai capricci del ventoSoavi ebbrezze della notteSchiere di fateSirene della campagnaVeli come aliVestite dei colori dell’ingannoLitanie di […]