<p><a href=”https://www.casadellacivilta.com/le-vignette-di-alex-di-gregorio/”><strong>Tutte le vignette di Alex</strong></a></p>

LA RIFLESSIONE DI MAGDI CRISTIANO ALLAM
Cari amici Buona Domenica del Signore. Non c’è proprio nulla da festeggiare il Primo Maggio. La cosiddetta “Festa del lavoro” o “Festa dei lavoratori” andrebbe abolita. I Sindacati andrebbero sciolti e processati per alto tradimento e abuso di potere. I Sindacati, insieme alla Classe politica, alla Burocrazia dello Stato, alla Magistratura sono responsabili del crimine epocale che ha trasformato l’Italia ricca in italiani poveri.
Basta con la vergogna nazionale del cosiddetto “Concertone” del Primo Maggio che, oltre a essere l’ennesimo sperpero di denaro pubblico, è parte integrante della propaganda ufficiale di una dittatura mediatica che pratica il lavaggio di cervello propinando spazzatura culturale e ideologia asservita al Nuovo Ordine Mondiale.
Grazie grandissimo Alex per aver correttamente indicato nella tua vignetta, come sempre raffinata e azzeccatissima, il luogo dove andrebbe riposta definitivamente una ricorrenza da sempre priva di attinenza alla realtà e finalizzata a contrapporre lavoratori e datori di lavoro secondo lo schema comunista carico di odio e di violenza.
Magdi Cristiano Allam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: