3 commenti su “Attentato satanico

  1. Alex, le tue vignette sono visioni su carta dove attraverso di loro tu riesci ad unire l’uomo al mondo. Dall’umorismo alla drammaticità solo tu e il tuo magico indiscutibile ingegno. Una preghiera per Salman Rushdie vittima di un atto criminoso in nome di una religione che di buono non ha nulla.
    L’Islam è incompatibile con i diritti umani. Cultura islamica e democrazia sono due cose che non conciliano in quanto non si possono mettere sullo stesso piano due civiltà delle quali una è rimasta ferma a 2000 anni fa e chi ancora lo nega è complice di questi taglialingue, tagliagole, criminali e assassini.

  2. Molto esplicativa e purtroppo reale la vignetta di Alex. Vediamo ora che il fanatismo religioso e la disumanita’ ed ingiustizia di questa religione ed i suoi editti non dormono né cambiano, rovinando la vita delle persone e specie chi osa non conformarsi né sottomettersi rinunciando a pensare e a provare giustizia e umanità.
    E l’Occidente non vuole capire.
    L’Islam va rigettato perché contro l’Umanita’ e la nostra Società che faticosamente anche noi tentiamo di ricostruire, su basi umane e di Liberta’e rispetto per tutti.

  3. Uccidere una persona per il suo pensiero è proprio di tutte le tirannie. Uccidere una persona per il suo pensiero nel nome di un Dio e del suo Profeta è un’esclusività dell’islam. In ambito cristiano si è ucciso in passato nel nome della Chiesa, ma non si sarebbe potuto farlo nel nome di Gesù perché Gesù non ha mai né ucciso né ordinato di uccidere nessuno. All’opposto Allah e Maometto ordinano di uccidere i miscredenti, tutti i nemici dell’islam, e Maometto ha personalmente sgozzato e decapitato i suoi nemici. Finora l’Occidente rifiuta di prendere atto della realtà e di dire la verità in libertà sull’islam. A pagare le conseguenze di questa deliberata ignoranza e vergognosa sottomissione alla tirannia islamica, sono i rari testimoni di verità e libertà.
    Noi tutti preghiamo affinché Salman Rushdie sopravviva al crimine che ha subito nel nome di Allah e Maometto. Grazie Alex per la tua riflessione con la tua magistrale penna.
    Magdi Cristiano Allam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: