5 commenti su “Spread in rialzo

  1. Purtroppo vera questa rappresentazione dell’Italia sempre più ridotta all’osso, e che, grazie alla sostituzione della moneta nazionale con l’euro e governi incompetenti che si sono succeduti inesorabilmente, rimarrà un grande cumulo di debiti…..

  2. Abbiamo a lungo parlato l’anno scorso di come lo Stato avendo perso la sovranità monetaria è costretto, per pagare il debito pubblico tra i più alti, a chiedere sempre maggior sacrifici , rincorrendo una spirale per cui alla fine gli italiani sono sempre più poveri, mentre la BCE arricchiesce sempre maggiormente i veri azionisti che sono Privati. La novità per questo anno , diciamo così, è la scusa che la guerra Russo -Ucraina spinge la BCE ad alzare i tassi di interesse..

  3. Vignetta tristemente veritiero spaccato della situazione attuale. Bravissimo Alex , come sempre. Mi viene da fare una amara riflessione: ancora per troppi italiani il bancomat sputa i soldi… . perciò ancora la gente ha il piatto di pasta sul tavolo e i soldi in banca. Tra poco non sarà più così e allora …..forse i tempi saranno maturi per la rivoluzione . Mi fermo qua e mi tengo il resto per me

    1. Hanno già fatto delle prove come in Grecia e quel giorno primaverile in Italia nel quale non funzionarono per circa mezza giornata. I tempi sono maturi per un “radicale” (chiamiamolo così) cambiamento quando invece di fare le prove proveranno a chiudere i rubinetti. Quando avverrà chi si ribellerà sarà la minoranza come nel caso delle “punturazioni”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: