Videoconferenza il 13 maggio, dalle ore 20,30 alle ore 22,30: Silvana De Mari presenta il suo nuovo libro “Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati”

Cari amici buongiorno. È con grande gioia che vi comunico che venerdì della prossima settimana, 13 maggio, in videoconferenza dalle ore 20,30 alle ore 22,30 avremo nuovamente tra noi Silvana De Mari, carissima amica del Presidente Magdi Cristiano Allam, per presentarci il suo nuovo libro «Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati».

«Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati» è il primo romanzo storico di Silvana De Mari. È una storia di guerra e d’amore, che ha inizio nella Grande Polonia di metà Seicento e finisce il 12 settembre 1683 davanti alle mura di Vienna, dove l’esercito cristiano compie un miracolo sconfiggendo l’esercito islamico turco-ottomano di gran lunga più numeroso, salvando Roma e l’intera Europa dall’occupazione islamica e dalla sottomissione all’islam. Quando ormai tutto sembrava perduto e le armate cristiane stavano per soccombere, arrivarono in soccorso gli Ussari alati polacchi, con una carica leggendaria che travolse l’esercito islamico turco-ottomano.
Il protagonista è il cavaliere ussaro Jacob – orfano, schiavo, guerriero, marito, padre – e il romanzo narra la storia del suo viaggio da militare polacco in territori aspri, segnati da profonde divisioni, come l’Ucraina, la Biolorussia e la Russia, ma i cui popoli, in perenne lotta tra loro, sono stati anche capaci di unirsi, con grandi atti di eroismo e sacrificio, per un bene comune, arrivando alla vittoria della battaglia di Vienna del 1683, sebbene numericamente inferiori al nemico.
L’eroe è Andrzej, seme di tartaro piantato nel seno di una donna cristiana, un bambino a cui è stato permesso di nascere, che qualcuno si è rifiutato di abortire, il bambino salvato diventerà il salvatore della cristianità che a Vienna avrebbe potuto soccombere. «Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati» mostra come il coraggio, la generosità e la passione di coloro che amano possano cambiare la storia più delle decisioni dei “potenti”.

Silvana De Mari è medico, chirurgo, psicologa, scrittrice di Fantasy, analista sociale. Laureata in Medicina all’Università di Torino, si è specializzata in Chirurgia generale ed Endoscopia dell’apparato digerente e in Psicologia cognitiva. Ha esercitato come chirurgo presso gli ospedali piemontesi San Luigi di Orbassano e Santa Croce di Moncalieri e in Etiopia all’ospedale di Bushulo.
Ha pubblicato i seguenti romanzi singoli: «L’ultima stella a destra della luna», Salani, 2000; «La bestia e la bella», Salani, 2003; «Il cavaliere, la strega, la morte e il diavolo», Lindau, 2009; «Il gatto dagli occhi d’oro», Fanucci, 2009; «Giuseppe figlio di Giacobbe», Effatà, 2014; «La nuova dinastia», Lindau, 2015; «Il gatto dagli occhi d’oro», Giunti, 2015; «Sulle ali della libertà», Lindau, 2016; «Io mi chiamo Joseph», Ares, 2018; «Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati», Federica Picchi Editore, 2022.
Della Saga de L’ultimo elfo ha pubblicato: «L’ultimo elfo», Salani, 2004; «L’ultimo orco», Salani, 2005; «Gli ultimi incantesimi», Salani, 2008; «L’ultima profezia del mondo degli uomini», Fanucci, 2010; «Io mi chiamo Yorsh», Fanucci, 2011; «L’ultima profezia del mondo degli uomini. L’epilogo» Fanucci, 2012; «Arduin il rinnegato», Ares, 2017; «L’ultimo mago», Ares, 2020.
Della Saga di Hania ha pubblicato: «Hania. Il regno delle tigri bianche», Giunti 2015;
«Hania. Il cavaliere di luce», Giunti 2015; «Hania. La strega muta», Giunti 2016; «Hania. Io sono Hania», Giunti 2018.
Ha pubblicato i seguenti saggi: «Il drago come realtà – I significati storici e metaforici della letteratura fantastica», Salani, 2007; «La realtà dell’orco», Lindau, 2012; «Non facciamoci imbavagliare!», Fede & Cultura, 2018.

Silvana De Mari è cristiana cattolica praticante. Ha preso le distanze da Papa Francesco. Difende la sacralità della vita dal concepimento alla morte naturale, la famiglia naturale, la promozione della maternità e della procreazione. Condanna l’aborto, l’omosessualità, la pedofilia. Dall’inizio della vera o presunta pandemia di Covid-19 ha sostenuto le cure domiciliari precoci e denunciato la gestione governativa e l’inoculazione dei farmaci a terapia genica sperimentale fraudolentemente spacciati per “vaccini anti Covid-19”.
Ha militato in «Io amo l’Italia», il Partito politico fondato da Magdi Cristiano Allam, e nel «Popolo della Famiglia».

Tutti gli iscritti alla Comunità “Casa della Civiltà” sono invitati all’incontro tramite videoconferenza con Silvana De Mari. Dopo la presentazione del suo nuovo romanzo storico «Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati» potrete rivolgerle delle domande sui temi da lei proposti.

Ringraziamo la nostra carissima amica Silvana De Mari per la sua disponibilità a condividere con noi la sua ultima produzione letteraria e a confrontarsi sui temi dell’identità e della Storia dell’Europa cristiana che rischia nuovamente, dopo le vittorie cristiane a Poitiers, la Reconquista, Lepanto e Vienna, di essere sottomessa all’islam senza la necessità di fare altre guerre, sfruttando l’arma demografica, strumentalizzando la democrazia formale, contando sul relativismo valoriale che domina l’Europa.

Andiamo avanti forti di verità e con il coraggio della libertà. Con l’aiuto del Signore insieme ce la faremo.

Marialuisa Bonomo
Vice-Presidente della Casa della Civiltà e Assistente personale di Magdi Cristiano Allam

Giovedì 5 maggio 2021

1 commento su “Videoconferenza il 13 maggio, dalle ore 20,30 alle ore 22,30: Silvana De Mari presenta il suo nuovo libro “Ora Pro Nobis. Storia di Ussari Alati”

  1. Grande la nostra Silvana!
    È stata una conferenza coinvolgente ed emozionante. Molto interessante sia dal punto di vista storico-culturale che attuale. Grazie di cuore Magdi per queste splendide opportunità. Sei il nostro faro, una guida sicura nel mondo della vera Bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Questo contenuto è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: